Il 6 dicembre scorso si è svolta dalle 9 alle 13, presso il Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova la 1ª Giornata della legalità di questo anno scolastico dal titolo: Il contratto sociale: regole, diritti e libertà per una convivenza felice” e rivolta agli studenti delle classi prime, seconde e terze dell’Istituto.

La data è stata scelta per celebrare il 70° anniversario sia dell’entrata in vigore della Costituzione della repubblica italiana, sia la promulgazione della DUDU.

 

L’iniziativa realizzata fa parte di un ampio progetto triennale inserito nel Piano per l’offerta formativa della scuola dedicato alla “ Educazione alla legalità” , i cui obiettivi principali sono la conoscenza degli elementi fondamentali della Costituzione Italiana della repubblica, la promozione di uno stile di vita corretto e rispettoso degli altri e dell’ambiente, la stimolazione ad una partecipazione attiva alla vita civile e comunitaria:

Per l’occasione sono stati attivati quattro laboratori:

Aula magna: incontro con la Costituzione, consegna di una copia della Costituzione ad ogni studente, breve storia della Carta costituzionale a articoli fondamentali, con il Dott. Antonio Serra Cassano, giudice presso il tribunale di Mantova.

Aula E : la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, con la dottoressa Sara Tosoni, laureanda all’Università di Padova nella Magistrale di Diritti Umani.

Aula A : Il regolamento comunale: funzionamento degli enti locali e partecipazione dei cittadini, incontro curato dal Dott. Jacopo Rebecchi, Assessore al Comune di Mantova.

Aula Z: il Regolamento di Istituto, divertente sintesi grafica dei principali comportamenti scorretti degli studenti, a cura del prof. Dario Siggia, docente dell’Istituto.

Durante gli incontri, suddivisi per classi parallele, gli studenti hanno avuto la possibilità di fare domande e seguire con maggiore attenzione le tematiche proposte. Le richieste di approfondimento si sono rivolte all’articolo 8 della Costituzione, Libertà di confessione religiosa, e conseguente definizione di laicità dello stato; l’articolo 10 (Italia e Diritto Internazionale) e art. 11 “ L’Italia ripudia la guerra”.

Attenzione vivace e molta partecipazione anche gli incontri con la dott.ssa Sara Tosoni che, oltre ad illustrare i principi generali della DUDU, si è a lungo soffermata sulla Convenzione per i Diritti sui Minori, suscitando domande ed osservazioni da parte degli studenti.

Rituale ed istituzionale la presenza dell’Assessore Rebecchi che, con fascia tricolore, ha consegnato ai ragazzi una copia della Costituzione, chiamandoli con il loro nome e soffermandosi in seguito sulle caratteristiche dell’amministrazione comunale. Parecchi studenti sono rimasti attratti dal simbolo tricolore indossato dal dott. Rebecchi.

Inoltre, poiché repetita juvant, è parso utile ripassare in modo “ semiserio “ gli aspetti principali del regolamento di Istituto, con vignette su abbigliamento, rispetto dei luoghi, degli orari e degli impegni scolastici

Il principio ispiratore si può ricondurre al concetto di Cittadinanza dal generale/universale al più vicino: cittadini del Mondo, dell’Italia, di Mantova e dell’Istituto, con l’obiettivo di far comprendere ai ragazzi che le regole, le norme hanno lo scopo di farci vivere meglio, nel rispetto reciproco, con la conseguente condizione di benessere e felicità.

Bando di concorso per il conferimento di n.12 borse di studio offerte dal Comune di Mantova

Il Comune di Mantova offre n.12 borse di studio, del valore di € 1.000 ciascuna, per studenti meritevoli che abbiano frequentato la classe quinta di un Istituto Superiore statale nell’a.s. 2018/2019 superando l’esame di Stato.

Leggi tutto...

Corso di potenziamento delle competenze di base della lingua italiana

COME SI SCRIVE??? CI VUOLE L’APOSTROFO?? SI DICE SAREI O FOSSI???

Per rispondere a queste ed altre domande, per non avere dubbi,…ecco cosa si fa al Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova.

Il Liceo artistico ha organizzato, seguendo le direttive ministeriali, un corso di potenziamento delle competenze di base della lingua italiana rivolto agli studenti delle classi seconde, interamente gratuito.

Leggi tutto...

1ª Giornata della Legalità, 6 Dicembre 2018

Il 6 dicembre scorso si è svolta dalle 9 alle 13, presso il Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova la 1ª Giornata della legalità di questo anno scolastico dal titolo: Il contratto sociale: regole, diritti e libertà per una convivenza felice” e rivolta agli studenti delle classi prime, seconde e terze dell’Istituto.

La data è stata scelta per celebrare il 70° anniversario sia dell’entrata in vigore della Costituzione della repubblica italiana, sia la promulgazione della DUDU.

Leggi tutto...

Navigazione naturalistica del fiume Mincio - Classe 2LD

Docenti accompagnatori:

Francalanci - Saporito

Giorno: 06/06/2019

 

Hanno il colore delle alghe verdi le acque del fiume Mincio sulle quali la classe seconda - sezione D- ha navigato alla scoperta della riserva naturale, imparando a riconoscere alcune specie animali e vegetali che la popolano. La navigazione è stata organizzata in collaborazione con l’associazione “Alkemica”, con l’intento di promuovere la conoscenza scientifico-naturalistica del territorio mantovano attraverso una lezione “a cielo aperto” e un campo investigativo diretto.

Leggi tutto...

NarrAzioni da giovani a giovani - Di che colore è il tuo Oro

Sabato 25 maggio al Teatro ARISTON gli studenti delle classi 4^, 5^ Audiovisivi, del LICEO ARTISTICO G.Romano con AVIS Comunale Mantova, hanno offerto alla città il risultato di un progetto di collaborazione. 

La rappresentazione in Teatro è stata scelta come modalità di verifica del lavoro svolto. I risultati ben li hanno espressi i ragazzi che con disinvoltura sul palco hanno comunicato i loro cortometraggi e la gioia di fare. Ne è conferma una lettera a firma di uno spettatore riportata sul giornale locale : “Spettacolo avvincente al Teatro Ariston, ha coinvolto emozionato e incuriosito tutta la platea…questi piccoli capolavori visti sul grande schermo, emozionanti…”

Leggi tutto...

Giornata della Memoria al Liceo Artistico Giulio Romano

“Il giardino dei giusti” è un progetto nato dalle idee scaturite dalla lettura di un libro, “Il tribunale del bene”, scritto dal giornalista Gabriele Nissim. Nissim nel suo libro restituisce al mondo la testimonianza di Moshe Bejski, un ebreo polacco sopravvissuto allo sterminio dei campi di concentramento grazie alla “scelta” di un uomo “giusto”: un uomo che ha rischiato la propria vita per salvare quella degli ebrei. Moshe, per ricordare tutti i salvatori degli ebrei, a Yah Vashem, in Gerusalemme, ha realizzato “Il giardino dei giusti”, in cui ciascun albero ricorda un uomo che si è distinto come tale.

Leggi tutto...

Link utili

Torna all'inizio del contenuto